MEDIAZIONE  IN  VIDEOCONFERENZA
 

Questa pagina ha lo scopo di indicare - in via di massima - il modo con cui può svolgersi un incontro di mediazione da remoto.

E’ necessario, innanzitutto, che tutte le parti prestino il loro preventivo consenso all’espletamento del tentativo di mediazione con tali modalità e che, oltre ad essere dotate di un pc con casse acustiche, webcam e microfono per la connessione da remoto, siano equipaggiate di stampante e di scanner.

Il mediatore, tramite una piattaforma ad hoc (ad esempio google meet), convoca le parti con link rimesso ai rispettivi indirizzi di posta elettronica degli Avvocati che dovranno essergli previamente comunicati : l' esempio che segue è riferito all' ipotesi più consueta dei clienti che si trovano negli Studi dei propri Avvocati, ma è estensibile anche a quella in cui le parti ed i loro difensori sono distanti tra loro.

Si dovranno dapprima raccogliere fisicamente le firme delle parti sostanziali, per cui, all’esito dell’incontro di mediazione svoltosi con modalità telematiche:

1) il Mediatore redige il verbale in modalità *.pdf e lo invia allo Studio della parte istante;

2) il verbale sarà sottoscritto materialmente dalla sola parte istante, sarà scansionato in *.pdf con la sua firma e trasmesso allo Studio dell' Avvocato della parte invitata;

3) il verbale così trasmesso sarà poi sottoscritto materialmente dalla parte invitata e scansionato in *.pdf , dopodiché sarà firmato digitalmente dal suo Avvocato, anche per autentica, che lo ritrasmetterà, a sua volta, alla parte istante;

4) l' Avvocato della parte istante, a sua volta,  firmerà digitalmente il verbale ricevuto, anche per autentica, e lo trasmetterà al Mdiatore;

5) il Mediatore sottoscriverà digitalmente il verbale ricevuto, contenente le firme materiali di tutte le parti, unitamente a quelle digitali dei rispettivi Avvocati e lo rimetterà agli Stessi ed all' Organismo.

Così procedendo si ha un documento informatico da depositare eventualmente negli atti del giudizio nel caso di esito negativo del procedimento, ovvero per poter agire in via esecutiva nel caso di inadempimento delle obbligazioni in esso contenute.

 
 
  Site Map